Pc lento? scopri cosa si può fare per velocizzarlo!

Il tuo computer è sempre più lento o rallenta quando si utilizza un software o un videogioco, che cosa si può fare? Bisogna fare manutenzione e pulirlo, una cosa sicuramente necessaria perché un computer ben tenuto è un computer con più potenza, e che fa tutte le operazioni quotidiane più velocemente!

I download, linstallazione di nuovi software e la creazione di punti di ripristino, ma anche laccumulo di file inutili nel cestino, i file temporanei, la cache di Internet Explorer e degli altri browser come Firefox e Chrome non svuotata, occupano un ruolo molto importante nel rallentare il tuo PC!
E con il passare del tempo il registro di Windows diventa sempre più pieno e pesante, e tutti i file superflui inquinano il vostro disco rigido e possono ridurre le prestazioni del vostro PC in modo drammatico.

Ecco alcuni semplici gesti di manutenzione e regolare , che daranno nuova vita al vostro computer:
Iniziamo quindi un vero e proprio check up del PC!

Determinare le risorse utilizzate con il task manager
In caso di rallentamenti improvvisi del computer, premere CTRL + ALT + SUP , si aprirà il task manager di Windows dopo aver premuto su Avvia Gestione attività (su Windows 7) e quindi passiamo alla scheda Processi.
Nella scheda in basso sono visualizzati dati come utilizzo del processore e memoria Ram occupata, se non già alti allavvio del sistema sono sintomi che qualcosa non va
Fare clic sullo strumento colonna intitolata CPU o memoria per sapere quali processi monopolizzano le risorse, chiudere le applicazioni corrispondenti a processi troppo esosi in termini di risorse.
Nota : Il processo di inattività del sistema è un processo fittizio che permette di conoscere le risorse gratuite. Se è al 100% , questo significa che le risorse sono inutilizzate e il Pc è a posto.

Lentezza improvvisa
Una lentezza improvvisa del sistema potrebbe essere un sintmo di virus o malware presenti nel computer, anche strani messaggi allavvio, blocchi del PC e riavvi potrebbero essere segni della presenza di file maligni che rallentano o peggio rubano dati personali!
La rimozione dei programmi e dei file non necessari 
Hai la possibilità di modificare i software che vengono lanciati allinizio di Windows per ottimizzare il tempo di accesso al desktop.
Per effettuare questa operazione:
Vai al menu di avvio e nella riga in basso scrivi msconfig, e premi Invio.
Scegliendo le schede Avvio e servizi e deselezionando solo i programmi che non sono essenziali per il tuo PC puoi velocizzare il caricamenti iniziale ma non solo.
Consigli di utilizzo:
Conserve segnato tutto il software di protezione, quali antivirus e firewall, i programmi di riconoscimento e i driver Wi-Fi per gli schermi e la tastiera, del mouse e del touchpad. In linea di massima se non conosci un servizio non disattivarlo, potrebbe essere importante e dare problemi a Windows se non eseguito!
Rimuovere i programmi inutili
Ricordati di disinstallare i programmi e i giochi che non usi più! consumano spazio su disco inutilmente!
Accedi al menu Start
Fai clic su Configuration Panel
Scegli i programmi dei moduli e funzionalità (Vista e Windows 7) o laggiunta/ cancellazione di Programmi (in Windows XP ).
Scorrere gli elenchi e selezionare il programma da disinstallare, quindi fare clic su Aggiungi/cancellare.Nota: A volte capita che dopo la pulizia del registro di sistema, alcune chiavi di registro non siano più in aggiunta modulo/cancellazione di programmi, in questo caso, abbiamo bisogno di andare su: Start > Tutti i programmi > nome del programma e verificare se non cè lopzione per disinstallare fornita dal programma stesso.

I file inutili che popolano il computer
Elimina memory.dmp
Se il computer ha già subito un blocco grave (ad esempio, un messaggio su schermo blu o esaurimento della memoria fisica), Windows genera un file chiamato memory.dmp.
Il peso di questo file è più o meno equivalente alla quantità di memoria sul PC e dopo il ritorno al funzionamento normale, questo file può essere cancellato senza rischi:
Accedere al desktop
Fare clic su Disco C : o nel disco in cui è installato il sistema operativo
Poi sulla cartella di Windows C:\WINDOWS
Cancellare il file memory.dmp
Svuotamento del cestino
I file indesiderati presenti nel cestino spazzatura non scompaiono da soli dal disco rigido. Devi svuotare il cestino regolarmente.
Configurazione utile: la dimensione dello spazio è dato al cestino per default del 10 % della dimensione del disco. È possibile ridurre questo spazio e quindi di risparmiare qualche utilissimo giga sullhard disk:
Fare clic sullicona del cestino <proprietà <Spostare il righello fino a quando la percentuale desiderata e applicare
Ad esempio, per un disco di 500 Giga il 2 % o 3 % è ampiamente sufficiente.
Oppure su Windows 7 mettere direttamente un valore numerico espresso in Megabytes, ad esempio 10000 sono 10 giga, già molti per il cestino!
Truccio: per i file ingombranti, è possibile eliminarli senza passare per il cestino con Maius ( shift) + Supr ( delete )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *